SALDI ESTIVI: Fino al -40% su tutto il sito (offerta valida fino al 23/07/2024 incluso) / Trim Premium CBD Indoor in omaggio nel tuo ordine / We ship all over Europe
birra alla canapa
  • 0

La birra alla canapa è una particolare varietà di birra che include nella formula alcune parti della pianta di cannabis. Non viene prodotta direttamente dalla canapa, ma questa viene aggiunta durante o in seguito al processo di produzione, per conferire alla birra il suo sapore particolare. La birra alla canapa si può comprare nei negozi di cannabis online, ma potrebbe trovarsi anche in alcuni supermercati e ristoranti. In questo articolo, vedremo come viene fatta la birra alla canapa, le varietà più conosciute in Italia e altre curiosità.

Canapa e luppolo sono fratelli, lo sapevi?

Sia il luppolo che la canapa appartengono alla famiglia botanica delle Cannabaceae. Non solo condividono delle proprietà antibatteriche utili nella fermentazione, ma hanno anche un sapore complementare. Per questo motivo, qualcuno che conosceva sia le proprietà dei luppoli che della cannabis, avrà pensato che fosse una buona idea utilizzarli insieme per produrre una birra speciale.

Quando per la produzione della birra alla canapa si usano le infiorescenze, queste vengono trattate con un processo molto meticoloso. Il trattamento non è altro che una specie di “lavaggio” e consiste nell’immergere i fiori nell’acqua e poi filtrarli. In seguito, le infiorescenze vengono asciugate accuratamente. Questo metodo consente di ottenere una cannabis dal sapore ideale, che si abbina perfettamente al sapore del luppolo.

Come si produce la birra alla canapa

La birra alla canapa si produce seguendo, in larga parte, il processo standard della produzione della birra artigianale. Si tratta di un processo basato in larga parte sulla fermentazione del malto e del lievito. In alcuni casi l’aggiunta della canapa, solitamente sotto forma di infiorescenze oppure olio, può avvenire in sostituzione o in aggiunta ai luppoli. 

In altri casi, i produttori aggiungono la canapa dopo il processo di bollitura. Poi, la birra alla cannabis viene lasciata riposare per diverse settimane. Ciò consente al lievito di fermentare e alla canapa di essere infusa, rilasciando i suoi aromi e sapori tipici. La scelta tra questi due procedimenti dipende dalla volontà dei produttori. Questi, per intensificare il gusto e l’aroma della birra, potrebbero aggiungere dell’olio di cannabis in qualche fase del processo. 

Chi ha il set per la birra artigianale, può trovare online dei consigli su come preparare la birra alla canapa a casa. Famigliari e amici ne saranno sorpresi.

Quali parti della canapa si utilizzano per fare la birra?

Tutte le parti delle infiorescenze di cannabis possono essere scomposte e utilizzate nella produzione della birra alla canapa:

Infiorescenze. Il fiore racchiude l’essenza della canapa ed è la parte che più è simile ai luppoli. I fiori vengono usati come additivi e conferiscono alla birra un sapore ricco e complesso

Foglie. Le foglie di canapa vengono impiegate esclusivamente per arricchire il profilo aromatico della birra.

Olio CBD (cannabidiolo). L’olio contenente CBD viene miscelato nella birra o infuso nel prodotto finito. La sua aggiunta fa in modo che i consumatori possano godere dei benefici di questo principio attivo. Tuttavia, perché il CBD venga assimilato, è necessario unire al consumo di birra alla cannabis un alimento che contenga dei grassi.

Olio di semi di canapa. L’olio di semi di canapa può essere aggiunto alla birra finita subito dopo la fermentazione per intensificarne il gusto. 

Polpa dei semi. La polpa dei semi (privati quindi del guscio), vengono utilizzati per arricchire ulteriormente il sapore e la consistenza della birra. 

Fibre di canapa. È possibile usare le fibre di canapa come filtro durante il processo di produzione. Contribuiranno a migliorare la purezza e la qualità della birra.

Effetti e caratteristiche della birra alla canapa

Nei paesi dove il THC è illegale, come in Italia, le birre alla canapa si producono utilizzando canapa light. La cannabis light contiene il CBD ma ha livelli bassissimi di THC. Spesso, anche nei paesi dove la cannabis con THC è legale, per fare la birra si usa cannabis con un basso livello di THC. Questo serve a evitare l’interazione indesiderata tra alcool e THC, che potrebbe amplificare gli effetti di entrambi. La birra alla canapa, non provoca effetti psicoattivi. In compenso, ha le stesse qualità rinfrescanti di una birra tradizionale. 

Sapori e aromi 

La birra alla canapa offre un profilo aromatico che può variare notevolmente. Dipende, infatti, dalla varietà di cannabis utilizzata e dal processo di produzione eseguito. L’aroma predominante riflette generalmente quello della pianta di cannabis. Tuttavia il risultato finale può essere influenzato da diversi fattori. Tra questi ci sono le parti della canapa utilizzate, gli aromi preesistenti nella birra e la durata dell’infusione degli additivi. 

In linea generale, la birra alla canapa è apprezzata per il suo gusto morbido e non eccessivamente intenso. Le descrizioni dei sapori variano: alcuni consumatori notano un sapore erboso, altri dolce, con un retrogusto leggermente amaro. Provare diverse varianti è il modo migliore per trovare quella che più si adatta ai propri gusti.

Varietà di birra alla canapa

Le varianti di birra alla canapa sono tante. Ciascuna presenta delle caratteristiche uniche che la rendono speciale. Le differenze potrebbero riguardare il sapore, l’aroma, il metodo di produzione, o una combinazione di questi elementi. Alcune delle birre alla canapa più conosciute in Italia sono: 

  • La Hemp Beer
  • La Superba IPA
  • La Fiorile 

Queste birre, tutte nostrane, hanno un prezzo che va dai 4 ai 14 euro. Sono quindi accessibili e in linea con altre tipologie di birra sul mercato.

Conclusioni

Se volete provare una birra alla canapa, online potete trovare diversi negozi di cannabis light da cui è possibile acquistarla. Se vi piacciono le curiosità sui prodotti alimentari a base di cannabis, troverete altri articoli come questo nel nostro blog. Non dimenticate di visitare anche il nostro catalogo! Qui troverete una grande varietà di infiorescenze, ottime come ingrediente base da cui partire per preparare in casa tutte le ricette che preferite. Se siete dei maestri della produzione di birra artigianale, potreste creare la vostra birra alla canapa usando i nostri fiori. Ne saremo davvero felici.

Tags:

Scrivere una recensione

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *