15% di sconto di Benvenuto con coupon KARMA15 / Spedizione gratuita per ordini superiori a 50 € / 20g di Trim Premium CBD in omaggio nel tuo ordine / We ship all over Europe

Cannabis Varietà Strawberry Cough: Caratteristiche ed Effetti
  • 0

Tra le genetiche che hanno vinto la Cannabis Cup, ce n’è una molto particolare, famosa per le sue caratteristiche uniche. In questo articolo, parleremo della Strawberry Cough, premiata nella categoria miglior fiore nel 2013. Se vuoi sapere tutto sulle sue origini, le caratteristiche e gli effetti di questa ottima cannabis ibrida, continua a leggere.

Origini della Strawberry Cough

La creazione della Strawberry Cough viene spesso attribuita a un coltivatore statunitense molto famoso, un certo Kyle Kushman. A lui dobbiamo la creazione di due varietà di cannabis molto famose e apprezzate: Joey’s Strain e Cherry Lopez.

In realtà, Kushman ha avuto solo il merito di rendere la Strawberry Cough molto famosa a partire dagli anni 2000. Nel 1999, Kushman aveva dato dei consigli preziosi a un coltivatore sconosciuto, aiutandolo a risollevare l’azienda. Per ringraziarlo del favore, il misterioso coltivatore gli donò un clone di Strawberry Cough.

Quando Kushman aprì il sacchetto che conteneva il clone, rimase incantato dal suo dolce profumo di fragole. La Strawberry Cough ha ereditato il dolce aroma di fragole da una delle genetiche originarie: la Strawberry Field

Secondo la leggenda, le prime piante di Strawberry Field vennero coltivate vicino a un campo di fragole, per confonderne l’odore. Con il tempo la cannabis assorbì nella sua genetica il profumo di fragola, che i coltivatori vollero preservare. Questo spiegherebbe sia il profumo che il nome della Strawberry Field.

Nel 2004, quando Kushman lasciò New York per andare in California, distribuì ad alcuni amici cloni di Strawberry Cough. Fu così che la varietà si diffuse negli Stati Uniti acquistando sempre più popolarità.

Genetica e profilo della Strawberry Cough

La Strawberry Cough è un ibrido a predominanza Sativa. L’Indica Strawberry Fields costituisce solo il 20% della sua genetica, mentre il restante 80% è dovuto a una Haze sconosciuta. La nota alla fragola della Strawberry Cough non riguarda solo il suo aroma, ma anche il suo sapore. È una combinazione che richiama alla mente il profumo di una torta alle fragole. Per questo motivo è così amata dai consumatori.

Nella sua versione naturale, la cannabis ibrida Strawberry Cough ha un alto contenuto di THC, che può andare dal 20% al 25%. Per quanto riguarda il profilo terpenico, non ci sono studi di laboratorio. Gli esperti, però, ritengono che contenga tre terpeni dominanti. Il primo è il Myrcene, noto per il suo aroma muschiato, fruttato e terroso. Viene poi il Pinene, dall’odore un po’ erbaceo che ricorda il pino fresco. Infine conterrebbe Caryophyllene, che completa il bouquet con una nota pepata.

Effetti della Strawberry Cough

La Strawberry Cough è molto apprezzata, per i suoi effetti cerebrali, energetici ed edificanti

Produce un’ondata edificante di energia cerebrale quasi immediatamente dopo averla accesa e inalata. I suoi effetti sono lucidi e concentrati, ideali per le situazioni in cui vuoi essere creativo, affrontare compiti lavorativi complessi, studiare o fare attività fisica all’aria aperta. 

Allo stesso modo, la Strawberry Cough è anche un’ottima fumata sociale; un solo tiro del suo fumo dolce può sciogliere le inibizioni sociali, liberando la conversazione e aiutandoti a sentirti più connesso con chi ti circonda.

Può essere utile per alleviare lo stress , l’ansia e la depressione.

La Strawberry Cough può causare alcuni effetti collaterali indesiderati, sebbene i resoconti degli utenti su questa varietà siano straordinariamente positivi.

Gli effetti collaterali possono includere: occhi asciutti e bocca secca, paranoia.

Difficoltà di coltivazione: la Strawberry Cough è facile da coltivare?

La Strawberry Cough è fedele alla sua eredità Sativa in termini di effetti. Nella grow room o nel giardino, tuttavia, è molto più facile da coltivare rispetto a quanto tendono ad essere le Sativa, il che è probabilmente dovuto ai geni Indica che ha ereditato da Strawberry Fields.

Nonostante la sua predominanza Sativa, la Strawberry Cough può essere mantenuta abbastanza compatta, anche se è nota che si allunga considerevolmente quando entra nella fase di fioritura. Tuttavia, con una cura minima, un tempo di vegetazione ridotto o un po’ di allenamento leggero, dovresti essere in grado di mantenere le tue piante di Strawberry Cough ad altezze gestibili. La potatura e la defogliazione possono anche aiutare a dirigere più luce verso i siti inferiori delle gemme, poiché i suoi rami possono caricarsi di fiori lunghi e spessi.

La Strawberry Cough impiega circa 11 settimane per fiorire ed è nota per produrre raccolti considerevoli, dato che viene coltivata in un clima caldo e costante.

Conclusioni

Una cannabis al sapore di fragola ti incuriosisce? Scopri le varietà di cannabis Strawberry legali presenti nel catalogo GreenKarma CBD. Se vuoi scoprire di più su origini, proprietà ed effetti di tante altre varietà di marijuana, consulta il nostro blog. Qui troverai anche consigli, informazioni e curiosità sul mondo della cannabis. Vale la pena darci un’occhiata.

Scrivere una recensione

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *