15% di sconto di Benvenuto con coupon KARMA15 / Spedizione gratuita per ordini superiori a 50 € / 20g di Trim Premium CBD in omaggio nel tuo ordine / We ship all over Europe

Olio di Canapa per Massaggio: Benefici e come Sceglierlo
  • 0

Ormai lo sappiamo: il cannabidiolo (CBD) ha proprietà antidolorifiche, antinfiammatorie e lenitive. Questo vale sia se assunto per via orale o vaporizzato, sia quando viene applicato sulla pelle. Usato come olio per massaggi, il CBD dona sollievo dal dolore e aumenta il senso di benessere generale. Questo è confermato anche dalle ricerche sugli effetti antidolorifici del CBD usato nei massaggi. Se vuoi saperne di più sull’olio di canapa per massaggio, i sui suoi benefici e come sceglierlo, continua a leggere. Ti diremo quali vantaggi puoi trarre dal suo utilizzo. Scoprirai anche come riconoscere un olio di massaggio CBD di qualità.

Cos’è l’olio da massaggio al CBD?

Prima di parlare dell’olio per massaggio alla canapa, è necessario distinguerlo dall’olio di semi di canapa. L’olio di semi di canapa è un olio vegetale, proprio come l’olio di oliva o quello di jojoba. È un olio ricco di grassi omega un olio e fa bene sia alla pelle che all’organismo. Può essere usato in cucina ma anche per il corpo e per i massaggi. Essendo privo di cannabidiolo, non offre i vantaggi di quest’ultimo. L’olio di canapa con CBD invece, contiene cannabidiolo. Godrai, quindi, delle proprietà antidolorifiche, calmanti e antinfiammatorie del CBD.

L’olio CBD, dunque, non serve tanto a ridurre l’attrito durante un massaggio, come fa l’olio di semi di canapa. Bensì penetra nella pelle e agisce dall’interno. Man mano che i principi attivi vengono assorbiti, infatti, entrano nel sistema endocannabinoide del corpo. Allevia così la percezione del dolore, sia esso di natura muscolare, dovuto a un’infiammazione nervosa o di qualunque altra natura. Il cannabidiolo può anche curare infiammazioni cutanee e malattie della pelle non gravi, come psoriasi e dermatiti. Inoltre aiuterà a rilassarsi e a ridurre la tensione muscolare.

Tipi di olio da massaggio al CBD

Possiamo distinguere tra due tipi di olio di canapa per massaggio. Uno è quello a spettro completo (Full Spectrum), l’altro è quello ad ampio spettro (Broad Spectrum). L’olio per massaggio CBD a spettro completo contiene CBD e altri composti delle piante di canapa e nella cannabis sativa. Può contenere oli essenziali, terpeni, flavonoidi e THC, che deve essere inferiore allo 0,6%. L’olio CBD ad ampio spettro (Broad Spectrum) può contenere tutti i composti presenti nei prodotti a spettro completo (Full Spectrum), tranne il THC.

Potenziali benefici dell’olio da massaggio al CBD

Quando massaggiamo una zona infiammata con olio di canapa, i cannabinoidi interagiscono con il sistema endocannabinoide, riducendo la nostra percezione del dolore. I cannabinoidi, inoltre, possono contrastare l’infiammazione locale, accelerando i processi di guarigione.

Diverse categorie di sportivi sono esposti a incidenti, contratture, tensioni muscolari, ecc. Coloro che hanno usato olio al CBD per massaggio confermano avere sollievo grazie ad esso. L’olio di canapa per massaggio è utile anche per i dolori muscolari post allenamento. Dati tutti questi benefici, il CBD è stato eliminato dall’elenco delle sostanze dopanti.

L’olio per massaggio al CBD può essere utilizzato per favorire il rilassamento muscolare, per curare le infiammazioni. Può attenuare stati dolorosi di diversa natura, come stiramenti muscolari o mal di schiena. Può perfino aiutare a gestire una serie di problemi della pelle. Tra questi citiamo acne, psoriasi, dermatiti ed eczema.

Uno studio del 2022 ha dimostrato che il CBD riduce il dolore provocato da artrite e migliora la mobilità articolare. Altri studi suggeriscono che l’uso topico del CBD aiuta a ridurre il dolore cronico nelle persone che soffrono di neuropatia.

Olio di Canapa per Massaggio: Benefici e come Sceglierlo
Differenze tra spettro completo (Full Spectrum) ed ampio spettro (Broad Spectrum)

Come usare l’olio da massaggio al CBD

Usare l’olio da massaggio al CBD è facilissimo. Bisogna solo applicarlo direttamente sulla pelle. Potete farlo su una particolare area dolorante, oppure su tutto il corpo. Va, poi, massaggiato per circa 30 secondi, in modo che la pelle possa assorbirlo completamente. Questo va fatto 2 o 3 volte al giorno, a seconda delle necessità, fino alla completa guarigione. Questo trattamento è adatto a condizioni mediche passeggere e di lieve entità.

Nel caso di situazioni più gravi, è meglio consultare il medico per una cura più specifica e completa. Consigliamo anche di rivolgersi a massaggiatori professionisti nel caso di situazioni mediche di maggiore entità.

Come scegliere un olio da massaggio al CBD

Abbiamo già visto la differenza tra olio da massaggio al CBD a spettro completo (Full Spectrum) e ad ampio spettro (Broad Spectrum). Un prodotto a spettro completo è sicuramente da preferire, in quanto contiene tutti i principi attivi della cannabis. Quando parliamo di cannabinoidi, infatti, il CBD è soltanto uno dei composti benefici. Come dimostrano le recenti ricerche, ce ne sono molti altri che possono essere altrettanto utili, ma meno noti.

Un consiglio che vi diamo è quello di acquistare olio di canapa per massaggio CBD solo da venditori affidabili. Li riconosci dalla qualità dei prodotti che offrono e dalle recensioni entusiaste dei loro acquirenti. Li riconosci soprattutto dalla trasparenza. 

Trasparenza vuol dire rendere pubblicamente disponibili tutte le informazioni su ogni prodotto. Tali informazioni riguardano, per esempio, i livelli di CBD, di THC o la provenienza del prodotto. Altrettanto importante è la pubblicazione sui loro siti dei risultati delle analisi sui prodotti effettuati da laboratori indipendenti.

GreenKarma rispetta tutti questi requisiti. Sul nostro catalogo troverete oli CBD Full Spectrum di altissima qualità, adatti sia all’uso orale che topico.

Potenziali rischi dell’olio di canapa per massaggio

Come ha dichiarato anche l’OMS, l’uso ricreativo dei prodotti CBD non ha mai causato problemi di salute. Questo vale anche per i prodotti ad uso topico come l’olio di canapa per massaggio con CBD. Il cannabidiolo ha un elevato margine di sicurezza perfino quando viene assunto oralmente. Utilizzato sulla pelle ha ancora meno rischi.

Alcune persone allergiche però possono sperimentare lievi irritazioni cutanee. Per evitare problemi, consigliamo prima di testare l’olio di CBD su una piccola area per vedere come reagisce la pelle. Questo andrebbe fatto a prescindere con qualunque prodotto cutaneo che si prova per la prima volta.

Conclusioni

Se devi curare una condizione cutanea momentanea e lieve, o un dolore passeggero, puoi utilizzare olio per massaggio al CBD, invece dei classici medicinali da banco. Per un’azione più efficace, puoi anche abbinare l’uso topico a quello orale. Questo vale anche per chi, semplicemente, vuole godersi un bel massaggio rilassante.

Nel caso di condizioni mediche più gravi, invee, rivolgiti a un medico o a un fisioterapista qualificato. In base alla tua situazione specifica, questi sapranno dirti come, quando e se usare olio cbd per curare il dolore. Non dimenticate di dare un’occhiata ai nostri oli CBD Full Spectrum per avere la massima garanzia sulla qualità!

Scrivere una recensione

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *