HAPPY 🌿🥦420 FESTIVAL🥦🌿: Fino al -42,0% su tutto il sito*

Vaporizzare Cannabis è Legale? Cosa c'è da sapere
  • 0

Vaporizzare cannabis è legale oppure si tratta di una pratica che potrebbe portare a delle sanzioni? Rispondere a questa domanda non è semplice e sono necessarie alcune precisazioni. In questo articolo, ti diremo tutto ciò che c’è da sapere sulla vaporizzazione della cannabis in Italia

Non solo, vedremo anche quali sono i vantaggi della vaporizzazione rispetto al fumo. Ti aiuteremo a capire come scegliere un buon vaporizzatore di erba e come funziona. Se avevi dei dubbi sulla vaporizzazione della cannabis, qui sotto troverai tutte le risposte che cerchi.

Vaporizzare cannabis, cosa dice la legge

A disciplinare la coltivazione e l’utilizzo di cannabis in Italia sono la legge n. 242 del 2 dicembre 2016 e i suoi successivi aggiornamenti. La prima distinzione che bisogna fare riguarda il vaporizzare cannabis legale o meno. Bisogna distinguere se quelli destinati alla vaporizzazione sono fiori di cannabis con un livello di THC inferiore o superiore allo 0,6%

In caso di cannabis con percentuale di THC superiore allo 0,6%, l’uso deve rispettare criteri molto rigidi. Può avvenire la vaporizzazione solo se i fiori provengono da piante coltivate in casa. Queste devono essere in numero esiguo e destinate all’esclusivo uso personale. In caso di controlli, le autorità valuteranno se i metodi di produzione sono artigianali o meno. Non dovranno risultare come mirati ad aumentare le quantità. La cannabis presente in casa deve essere sufficiente solo per l’uso personale. Deve essere conservata in modo da non lasciar intendere la destinazione a uso di terzi.

Il discorso cambia se, invece, parliamo di cannabis light, proveniente da coltivatori e venditori approvati e certificati. La cannabis legale deve essere tracciabile e rispettosa dei limiti di legalità. Le infiorescenze e i prodotti legali a base di CBD forniti nel catalogo di GreenKarma rispettano tutti questi requisiti. L’utilizzo tramite vaporizzazione e infusione degli stessi è, quindi, perfettamente legale.

Vaporizzare Cannabis è Legale? Cosa c'è da sapere
Vaporizzare CBD : un altro tipo di consumo

Vantaggi di vaporizzare cannabis rispetto al fumo

La vaporizzazione della cannabis è una scelta più sana, efficiente e discreta del fumo. Offre una serie di benefici molto vantaggiosi per tutti coloro che vogliono consumare cannabis in modo responsabile. Vediamo quali sono i vantaggi più importanti della vaporizzazione della cannabis rispetto al fumo.

Uno: più salutare. Innanzitutto, vaporizzare la cannabis, anziché fumarla, riduce l’esposizione alle sostanze nocive prodotte dalla combustione delle infiorescenze. Questo significa che vaporizzare cannabis è molto meno dannosa per i polmoni rispetto al fumo. Chi fuma regolarmente può ridurre il fumo o smettere del tutto grazie alla cannabis vaporizzata. Il CBD, infatti, ha anche la proprietà di ridurre i sintomi dell’astinenza da tabacco.

Due: più gusto e più aroma. Vaporizzare cannabis preserva i sapori naturali e gli aromi dei diversi ceppi. Permette di gustare i terpeni, cioè i composti aromatici presenti nella pianta di cannabis. Al contrario, il fumo distrugge i terpeni durante la combustione.

Tre: più controllo sulla temperatura. Vaporizzare cannabis consente di regolare con precisione la temperatura. Sarà quindi possibile scegliere la temperatura ideale per evitare di bruciare le infiorescenze di cannabis. In questo modo si ottiene anche una vaporizzazione più efficiente.

Quattro: maggiore efficienza. Vaporizzare cannabis significa farne un uso più efficace rispetto al fumarla, in quanto questa non viene bruciata. La vaporizzazione, in più, può dare effetti di durata più lunga rispetto al fumo. In altre parole, puoi ottenere gli stessi effetti del fumo, usando una quantità di cannabis inferiore.

Cinque: più discreta. Vaporizzare cannabis è meno invasivo e crea meno disagio rispetto al fumo. Non infastidisce le persone che sono intorno e non compromette l’aria della stanza o del luogo in cui si vaporizza.

Sei: più risparmio. Sebbene il costo di un vaporizzatore è più elevato di quello delle cartine, la vaporizzazione permette di risparmiare a lungo termine. La cannabis vaporizzata, infatti, dura più a lungo e non viene bruciata, quindi sprecata. I fiori di cannabis vaporizzata possono essere usati ancora per produrre oli o deodoranti.

Vaporizzare Cannabis è Legale? Cosa c'è da sapere
DaVinci IQ2 – Grafite : disponibile da GreenKarma

Vaporizzatore di erba, come funziona

Per vaporizzare cannabis è necessario utilizzare un vaporizzatore di erba: come funziona? Lo spieghiamo in breve di seguito.

I vaporizzatori per cannabis sono dispositivi che riscaldano le infiorescenze senza bruciarle. Ci sono due tecniche per farlo: la conduzione e la convezione. Nella conduzione, il fiore viene inserito in una camera di riscaldamento e portato ad alte temperature. Con l’aumento della temperatura, cannabinoidi e terpeni iniziano ad evaporare. Possono essere, quindi, inalati. 

Nella convezione, invece, i fiori di cannabis rilasciano cannabinoidi e terpeni grazie al passaggio di aria calda. In questo caso, l’elemento riscaldante è posizionato al di fuori della camera di riscaldamento. Ciò evita il contatto diretto delle infiorescenze con la fonte di calore. Entrambi questi metodi presentano vantaggi e svantaggi che ogni utente valutarà in base alle proprie esigenze. Ci sono anche vaporizzatori ibridi che utilizzano entrambe le tecniche. 

I migliori vaporizzatori di cannabis danno la possibilità di regolare la temperatura del vaporizzatore. Questo è molto utile in quanto le diverse sostanze contenute nella cannabis evaporano a diverse temperature. Ricordiamo che ci sono più di 150 terpeni presenti nella cannabis. Essi, oltre a conferire ad ogni pianta un gusto caratteristico, veicolano una serie di proprietà terapeutiche. È solo raggiungendo il punto di evaporazione ideale, che i principi attivi della cannabis vengono rilasciati e possono essere inalati. Vaporizzare CBD a temperatura variabile è ottimale per chi assume cannabis per scopi terapeutici.

Scopri le infiorescenze legali e i vaporizzatori GreenKarma

Se vuoi vaporizzare cannabis senza rischi non devi assicurarti solo che le infiorescenze siano legali e di ottima qualità. Devi anche utilizzare dei vaporizzatori che rispettino tutti gli standard di sicurezza. Noi di GreenKarma scegliamo con molta cura i nostri prodotti, mettendo al primo posto la sicurezza dei nostri clienti. I nostri vaporizzatori, come il DaVinci IQ2 o il Firefly 2+ sono tra i migliori al mondo. Grazie a questi potrai goderti tutti i benefici e vaporizzare CBD alla temperatura più adatta a te in modo sicuro e gratificante. Dai un’occhiata al nostro fornitissimo catalogo.

Scrivere una recensione

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *