15% di sconto di Benvenuto con coupon KARMA15 / Spedizione gratuita per ordini superiori a 50 € / 20g di Trim Premium CBD in omaggio nel tuo ordine 📦 / We ship all over Europe

Coltivazione e Utilizzo della Cannabis Skunk 
  • 0

Skunk weed significa letteralmente “erba puzzola“. Un nome così potrebbe non sembrare particolarmente attraente, soprattutto se riferito alla cannabis. In realtà, la cannabis Skunk è una delle varietà di cannabis più amate al mondo. Se vuoi farti una cultura sulle varietà di cannabis, allora continua a leggere questo articolo. Vedremo le caratteristiche, quali sono le origini, gli effetti, i metodi di coltivazione e utilizzo della cannabis Skunk. Alla fine della lettura, potrai decidere se provarla nella sua versione legale, oppure no.

Origini e caratteristiche della Skunk weed

Il termine “Skunk weed” si riferisce al particolare aroma che questa varietà di cannabis emana. Si tratta di un odore inconfondibile e intenso, simile a quello delle puzzole, dovuto alla presenza di terpeni specifici. La Skunk weed contiene genetiche provenienti da diverse regioni del mondo, tra cui Afghanistan, Messico e Colombia

Si diffuse negli Stati Uniti durante gli anni ’70. Ben presto, divenne famosa non solo per il suo odore, ma anche per i suoi potenti effetti. I coltivatori la utilizzarono per creare altri ibridi, che riscossero subito un grande successo. La Skunk weed è una varietà resistente, capace di prosperare anche in condizioni sfavorevoli. Per questo motivo, si diffuse in tutto il mondo, conquistando anche l’Europa.

Le piante di Skunk weed hanno una struttura alta e densa. Le grandi foglie a ventaglio, di colore verdi acceso, mostrano spesso sfumature arancioni, blu o viola. I boccioli sono di colore verde scuro, ricoperti di tricomi cristallini arancioni o rossi. Nella versione naturale, l’erba Skunk è ricca di cannabinoidi, i livelli di THC spesso superano il 20%.

Effetti della cannabis Skunk

Per il suo alto contenuto di THC, la Skunk weed in forma naturale ha un potente effetto psicoattivo. Condiziona non tanto il corpo, quanto la mente. Nella sua versione naturale, la Skunk weed rende euforici e rilassa. Può portare a un incremento della creatività o una maggiore tendenza all’introspezione. Nei contesti sociali, porterà a iniziare discussioni profonde o filosofiche. Tuttavia, le persone che sono affette da paranoia, stress o ansia potrebbero avere degli effetti mentali meno gradevoli. Nella sua versione light, con THC entro i limiti di legge, permetterà di godere dei benefici del cannabidiolo. Aiuterà la concentrazione e la creatività, senza però avere effetti psicoattivi.

Usi della Skunk weed

La Skunk weed è una delle varietà di cannabis più ricercate per l’uso ricreativo. Si dimostra, però, altrettanto efficace anche per l’utilizzo terapeutico. Nella sua versione light, aiuta a rilassarsi e ad alleviare tensioni, ansia, stress, dolori cronici o insonnia.  Alcune persone la utilizzano per lenire il dolore, ridurre la nausea o stimolare l’appetito. Può perfino alleviare i sintomi di alcune condizioni di salute mentale come ansia e disturbo da stress post-traumatico. In medicina, nella versione naturale, è impiegata per trattare i sintomi di epilessia, sclerosi multipla e perfino alcuni tipi di cancro

Coltivazione e Utilizzo della Cannabis Skunk 
Le varietà di Skunk hanno un odore particolare, forte e pungente, simile a quello della puzzola.

Coltivazione della cannabis Skunk

Come già accennato, la cannabis Skunk weed è una varietà molto resistente e per questo motivo è abbastanza facile da coltivare. Tuttavia, per ottenere il massimo da lei, è necessario monitorare tutti i parametri di crescita. La cannabis Skunk predilige gli ambienti luminosi, con temperature che vanno da 21°C a 29,4°C durante il giorno. L’umidità dovrebbe essere regolata tra il 40-70% nella fase vegetativa e tra il 40-50% nella fase di fioritura. Il pH del terreno, che deve essere ricco di sostanze nutritive, dovrebbe essere mantenuto intorno a 6,0-7,0. L’irrigazione deve essere regolare ma non eccessiva, per evitare il marciume delle radici. 

La Skunk weed può essere coltivata sia Indoor che Outdoor e fiorisce in circa 55 giorni. Se coltivata Indoor, può raggiungere altezze fino a 110 cm e produrrà fino a 600 g per metro quadrato. Se viene coltivata Outdoor, potrà raggiungere l’altezza di 200 cm. È necessario, però, che il terreno sia di buona qualità e che riceva una discreta quantità di luce solare. I rendimenti Outdoor sono leggermente superiori di quelli Indoor in quanto le piante hanno più spazio per crescere. Le rese Outdoor possono raggiungere fino a 650 g per metro quadrato.

Una delle sfide principali nella coltivazione della cannabis Skunk è il suo odore forte e pungente. Se decidi di coltivarla, dovrai farlo in un ambiente ben ventilato. Dovresti anche installare degli aspiratori d’aria o altri strumenti per rimuovere l’odore. Infine, la Skunk weed è molto suscettibile ai parassiti come i ragni rossi. Per evitare un’infestazione, dovrai controllare periodicamente le tue piante.

Varietà di Skunk più famose

Sono tante le varietà di Skunk cannabis che hanno saputo conquistare il cuore degli appassionati. La Skunk#1 è una varietà leggendaria, molto apprezzata per il suo effetto equilibrato. La Lemon Skunk e la Shiva Skunk sono altre due varietà particolarmente ricercate. La Early Skunk è amata dai consumatori per le sue proprietà uniche. Anche i coltivatori la prediligono perché è resistente alle muffe e riesce a prosperare anche in condizioni non ottimali. La Super Skunk, infine, è amata per gli effetti e il suo aroma robusto. La sua resa è elevata, per questo motivo i coltivatori sono ben lieti di coltivarla. 

Conclusione

La cannabis Skunk, con le sue caratteristiche, i suoi effetti e i suoi utilizzi, dimostra di essere una varietà affascinante. Come abbiamo visto, porta molti benefici ed effetti positivi sia per quanto riguarda gli usi ricreativi che terapeutici. In più, coltivare della cannabis Skunk è semplice e anche i principianti potrebbero decidere di farlo. 

Ci auguriamo che questo articolo abbia risolto i tuoi dubbi e soddisfatto la tua curiosità sulla Skunk cannabis. Leggi anche gli altri articoli del nostro blog per scoprire le favolose proprietà della cannabis, i consigli sulla coltivazione, e tanti altri segreti riguardanti questa pianta sorprendente.

Scrivere una recensione

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *