20% di sconto di Benvenuto con coupon KARMA20 / Spedizione gratuita per ordini superiori a 40 € / Consegna con pacco anonimo📦

legalizzazione cannabis benefici
  • 0

Introduzione

Dalla legalizzazione della cannabis possono derivare innumerevoli benefici economici.

Prendiamo come esempio gli Stati Uniti d’America: la marijuana legale ha significato una grande spinta, per le economie statali e per il governo federale.

Ma quali sono i veri vantaggi che si possono ricavare dalla legalizzazione della cannabis?

La legalizzazione della cannabis ha aiutato molti stati a superare momenti di crisi grazie ai benefici economici che derivano dalla negoziazione della cannabis.

Vantaggi economici

Dato il forte impatto economico che ha avuto la pandemia sull’economia statunitense, il governo ha ritenuto fondamentale cercare nuove fonti di entrate per ricostruire i budget in calo e per fornire posti di lavoro.

In molti Stati in cui è legale la negoziazione di cannabis, si è potuto riscontrare come, a livello nazionale, le imprese che operano nel settore della marijuana abbiano rappresentato un’importante fonte di entrate fiscali e di posti di lavoro per i loro cittadini.

Non sorprende, infatti, che molti Stati federali abbiano deciso di legalizzare la cannabis proprio dopo lo scoppio del Covid-19. Il motivo alla base di questa decisione: aiutare la loro economia in difficoltà incontrollata.

La conseguenza principale di questa crisi è stato l’innalzamento del tasso di disoccupazione. Ha raggiunto livelli record per gli Stati Uniti d’America, e non solo. I governi si sono trovati a dover monitorare cifre che hanno subito un picco spaventoso.

In questo periodo di crisi, l’industria della cannabis non ha subito un grande impatto negativo. Infatti, essa ha continuato a produrre e vendere la stessa quantità di prodotti a base di cannabis. Sono proprio questi i dati che hanno spinto molti Stati del mondo a rendere legale la cannabis, beneficiando di molti vantaggi economici.

Di seguito analizziamo quelli fondamentali.

legalizzazione cannabis benefici economici

Impatto fiscale

La vendita di cannabis e prodotti derivati, in alcuni Stati degli USA, negli ultimi anni, ha portato ad elevate entrate fiscali, sia in termini di tasse sia in termini di commissioni sulla cannabis medica.

La crisi sanitaria ed economica ha confermato le entrate fiscali di questa industria.

Molti Stati federali non hanno ancora legalizzato l’uso medico e ricreativo della cannabis, mentre nei Paesi in cui è legale sia la vendita che l’utilizzo le vendite sono sempre in crescita.

Se tutti i Paesi degli USA legalizzassero la cannabis, a livello federale, i benefici per l’economia potrebbero essere di gran lunga migliori, e sicuramente in aumento fino al 2025.

Data la caduta di bilancio che molti stati hanno affrontato durante la crisi sanitaria, la legalizzazione può rappresentare una soluzione per ricostruire le casse statali esaurite attraverso le entrate fiscali.

Opportunità di lavoro e di reddito

Il primo vantaggio, che si ottiene dalla legalizzazione dei prodotti a base di CBD, è la creazione di vivai e dispensari di cannabis, creando quindi nuove opportunità di lavoro.

Oltre ai posti di lavoro, dalla legalizzazione possono derivare anche altri benefici economici per l’economia del paese: l’avvio di nuove attività economiche, in un nuovo settore dell’industria, con un impatto economico sempre più quantificabile man mano che il settore matura e diviene stabile.

L’industria della cannabis ricreativa potrebbe sostenere oltre 41 mila nuovi posti di lavoro, diretti ed indiretti, e generare oltre 1,7 miliardi di dollari di reddito da lavoro.

Questa industria, con l’impiego di lavoratori per coltivare, distribuire e vendere prodotti a base di marijuana, sarebbe in grado di crescere rapidamente e generare un aumento del prodotto interno lordo americano.

L’industria della cannabis riconosce ampie opportunità all’industria secondaria, coinvolgendola nella produzione e nella distribuzione, ed includendo anche sviluppatori di software, servizi di finanziamento, società di costruzione e molti altri, che aiutano l’industria della marijuana a crescere e ad evolversi.

Opportunità di investimento

Gli enormi effetti benefici della cannabis legale si presentano sia su scala locale che su scala nazionale, perché le fonti di finanziamento possono arrivare da tutto il Paese.

È comunque molto difficile trovare investitori che capitalizzino la crescita del settore della cannabis. Nelle borse pubbliche sono presenti veramente pochissime società di cannabis , perché è ancora illegale la commercializzazione a livello federale.

Se fosse legale a livello nazionale, le aziende produttrici di prodotti a basa CBD potrebbero quotare le proprie azioni su tutto il territorio nazionale, migliorando la liquidità e aprendo l’accesso a molti investitori.

Opportunità di risparmio

L’applicazione della cannabis legale ha costi molto elevati a livello nazionale; più sono gli stati che la legalizzano, più si riduce il costo dell’applicazione, comportando un livello di costo nazionale notevolmente più basso.

Inoltre, se la cannabis venisse rimossa dall’elenco delle sostanze soggette a maggior controlli, i casi giudiziari sarebbero meno, comportando un risparmio sulle spese processuali.

La legalizzazione della cannabis conferisce benefici economici anche a chi la utilizza come prodotto medico.

In che modo? Divenendo legale in molti più paesi, il suo prezzo scenderebbe e molti più consumatori si troverebbero nella condizione di poterla acquistare, beneficiando di una notevole riduzione del prezzo.

Il suo ribasso rappresenta un vantaggio sia per il governo, perché avrebbe maggiori entrate fiscali, sia per le aziende, perché riuscirebbero a massimizzare i loro profitti.

Conclusioni

I critici della legalizzazione della cannabis e dei prodotti derivati sostengono che si creerebbe confusione tra le forze dell’ordine. Quest’ultime dovrebbero preoccuparsi di stare al passo con le normative mutate e con l’aumento dell’uso improprio della sostanza da parte dei giovani.

Molti paesi si stanno muovendo verso la depenalizzazione per l’uso personale e i vantaggi economici che si potrebbero ricavare sono numerosi e hanno effetto in tutto il mercato. Ci sono, quindi, ragioni sempre più convincenti per la legalizzazione della cannabis.

E in Italia? A che punto siamo con la legalizzazione? Abbiamo scritto un articolo al riguardo, puoi leggerlo qui.

legalizzazione cannabis benefici negozi

BIBLIOGRAFIA

[1] Forbes, Cannabis Legalization Is Key To Economic Recovery, Much Like Ending Alcohol Prohibition Helped Us Out Of The Great Depression, 2020

[2] Investopedia, The Economic Benefits of Legalizing Weed, 2021

Aggiungi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *