SALDI ESTIVI: Fino al -40% su tutto il sito (offerta valida fino al 23/07/2024 incluso) / Trim Premium CBD Indoor in omaggio nel tuo ordine / We ship all over Europe
CBD Italia
  • 0

Acquistare CBD in Italia può sembrare complicato a causa dei tanti prodotti e fornitori presenti sul mercato. Bisogna valutare il formato, la percentuale di CBD, l’affidabilità del produttore e molti altri fattori. Se non sapete come cominciare, fermatevi qui! Quella che segue è una guida all’acquisto, breve ma completa, utile per comprare CBD in Italia in modo consapevole. Una volta letta, avrete tutte le informazioni necessarie per fare un acquisto sicuro e adatto alle vostre esigenze.

Come valutare un negozio specializzato nella vendita del CBD in Italia?

Cos’è il CBD e quali benefici porta lo abbiamo visto già in diversi articoli del nostro blog, che consigliamo di consultare. In questa sede, ci soffermeremo sui fattori da considerare per acquistare prodotti CBD in Italia. Cominciamo dalla scelta del fornitore. Scegliere un buon negozio di CBD, infatti, è la prima cosa da fare per ottenere prodotti sicuri ed efficaci. Ecco i tre requisiti che dovreste cercare.

  • Qualità dei prodotti

Acquistare prodotti CBD da un negozio che offre esclusivamente opzioni biologiche e naturali è di fondamentale importanza. I prodotti biologici vengono coltivati senza l’uso di pesticidi, erbicidi e fertilizzanti chimici, pericolosi per la salute. Essendo privi di additivi e sostanze artificiali, sono più sicuri e più efficaci. Le qualità naturali della pianta, infatti, non vengono compromesse da queste sostanze.

  • Trasparenza e analisi di laboratorio

I migliori shop online specializzati nella vendita di CBD in Italia sottopongono i loro prodotti ad accurate analisi di laboratorio. Le analisi devono essere effettuate da laboratori indipendenti, senza legami col produttore o col brand. Questo garantisce risultati accurati e imparziali. 

I risultati devono essere pubblicati sul sito dello shop e devono essere suddivise in varie sezioni. Una sezione riporterà la quantità di CBD, THC e altri cannabinoidi, come CBN o CBC. Un’altra sezione si concentrerà sui possibili contaminanti. Un’ulteriore sezione elencherà ogni possibile contaminazione da metalli pesanti o sostanze chimiche. Verificate che il laboratorio sia certificato e che abbia seguito le linee guida dell’Organizzazione Internazionale per la Standardizzazione (ISO).

  • Reputazione dello shop online

La reputazione del negozio può essere valutata grazie alle recensioni e alle testimonianze di altri clienti. Potrete trovare le recensioni sul sito stesso o, meglio ancora, su forum, blog o altri siti indipendenti. È importante che lo shop fornisca un buon servizio clienti, oltre a contatti o form per l’assistenza.

Come scegliere un buon prodotto CBD in Italia per le proprie esigenze

Una volta trovati gli shop online che rispettano i requisiti appena detti, potete passare alla valutazione dei prodotti del loro catalogo. Ecco la lista dei fattori da considerare.

  1. Molecole contenute 

I prodotti CBD possono essere: con CBD isolato, ad ampio spettro (Broad Spectrum), a spettro completo (Full Spectrum). Vediamo cosa significa.

  • CBD Isolato

Sono derivati della cannabis che contengono solo CBD: non sono presenti altri composti, come THC o cannabinoidi minori. Gli isolati di CBD sono meno efficaci rispetto ai prodotti con stessa percentuale di CBD, comprendenti altri sostanze. Alcune ricerche indicano che quando il CBD è unito agli altri composti della cannabis, diventa più efficace (effetto entourage).

  • CBD ad Ampio Spettro (Broad Spectrum)

I prodotti CBD ad Ampio Spettro contengono altri composti e cannabinoidi presenti nella pianta, come CBC, CBN. Contengono anche terpeni, come mircene, limonene o pinene. Il CBD ad ampio spettro in genere non contiene THC.

  • CBD a Spettro Completo (Full Spectrum)

I prodotti Full Spectrum contengono tutti i principi attivi della cannabis, compreso il THC (entro i limiti di legge). Per via dell’effetto entourage citato prima, i prodotti CBD Full Spectrum sono i più efficaci in assoluto.

  1. Tipi di prodotti CBD

Un altro aspetto da considerare è la tipologia del prodotto. Vediamo quali sono i formati principali.

– Le infiorescenze (fiori) di cannabis possono appartenere a diverse genetiche, Sative (con effetti esaltanti/mentali), Indiche (rilassanti) o ibride. Possono essere fumate, infuse o vaporizzate.

– Le resine, o hashish, CBD si ottengono dal polline e dalle resine della cannabis. Contengono dosi di CBD molto alte e sono adatte a chi cerca effetti decisi. Si possono inalare, vaporizzare o fumare.

– I cristalli CBD sono estratti cristallizzati di cannabidiolo ad altissima concentrazione, anche oltre l’80%. Si possono assumere per via orale, vaporizzare o miscelare ad altri prodotti.

– Gli e-liquid CBD sono estratti pensati per le sigarette elettroniche e sono disponibili in varie concentrazioni.

– Gli oli e le tinture di CBD sono estratti a base di olio o alcol e possono avere diverse concentrazioni. Si possono applicare sulla pelle oppure ingerire. Sono ottimali per chi vuole dosare correttamente il CBD.

– I prodotti edibili contengono estratti di CBD aggiunti a cibo e bevande. Potete trovare tè, cioccolata, caramelle gommose e altro ancora. Sono il modo più gustoso per assumere CBD.

– Il CBD è disponibile anche sotto forma di creme e lozioni per uso topico. Sono ideali per alleviare dolori localizzati, infiammazioni, irritazioni o vari problemi della pelle.

  1. Percentuale di CBD 

La percentuale di CBD contenuta in un prodotto è un altro fattore importante da considerare e va scelto in base alle esigenze. Va detto che ogni persona reagisce al CBD in modo diverso. È possibile che due persone con lo stesso problema possano trarre giovamento da percentuali di CBD molto diverse. La dose necessaria, inoltre, può variare in base al metabolismo, ai livelli di tolleranza e al metodo di assunzione di ciascuno. Se state usando per la prima volta il CBD, iniziate con dosi più basse e aumentate gradualmente fino a ottenere i benefici desiderati.

Le infiorescenze di cannabis light contengono percentuali di CBD che possono variare dal 10% a oltre il 20%. I fiori con una percentuale più alta di CBD sono adatti a chi cerca un effetto più potente. Quelle con una percentuale più bassa possono essere più adatte ai principianti o a chi desidera un effetto più lieve. Possono essere fumati, infusi o vaporizzati. 

Gli oli CBD possono avere concentrazioni variabili, spesso dal 5% fino al 30% o più. Possono essere assunti sotto la lingua oppure aggiunti ad altri alimenti o vaporizzati. Le resine hanno una percentuale di CBD molto alta, ma i cristalli CBD possono arrivare addirittura a contenere oltre l’80% di CBD.

Conclusioni

Ora sapete come scegliere un prodotto CBD adatto alle vostre esigenze da un fornitore affidabile. Potreste chiedervi ora dove trovarne uno. Ecco una buona notizia: se state leggendo questo articolo, siete già nel posto giusto. L’ampio catalogo dello shop GreenKarma CBD, specializzato nella vendita CBD online, propone infiorescenze, resine, oli, e-liquid e altro ancora

I nostri prodotti sono di alta qualità e provengono da fornitori altamente qualificati. Ogni prodotto è accompagnato da schede tecniche e analisi di laboratorio che potete consultare liberamente. Se è la prima volta che visitate il nostro sito, date un’occhiata al nostro catalogo e al blog. Troverete una vasta gamma di opzioni per soddisfare ogni esigenza e tanti articoli informativi e curiosità sul mondo della cannabis.

Scrivere una recensione

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *