15% di sconto di Benvenuto con coupon KARMA15 / Spedizione gratuita per ordini superiori a 50 € / 20g di Trim Premium CBD in omaggio nel tuo ordine 📦 / We ship all over Europe

Le 5 Varietà di Cannabis più Leggendarie
  • 0

Nel corso degli anni, molti tipi di cannabis si sono conquistati grande notorietà per via dei loro effetti e delle caratteristiche organolettiche. Alcuni di questi, però, sono stati particolarmente apprezzati a livello mondiale, sia dagli amatori che dagli esperti. In questo articolo, vedremo quali sono le 5 varietà di cannabis più leggendarie. Prima, però, è importante capire cosa sono i ceppi della cannabis, come vengono classificati, ibridati e stabilizzati.

Cannabis Indica e Sativa

I tipi di cannabis (varietà) si suddividono principalmente in due categorie: cannabis Indica e cannabis Sativa. La Cannabis Indica si caratterizza per le foglie larghe e corte e la struttura compatta e robusta. Tipicamente, alla cannabis Indica si attribuiscono proprietà rilassanti e calmanti. I tipi di erba Indica sono ideali per favorire il riposo e alleviare lo stress e il dolore

La cannabis Sativa, invece, presenta foglie più sottili e allungate e ha una struttura più alta e slanciata. Queste piante hanno effetti energizzanti ed euforici. È necessario dire che la classificazione tra tipi di cannabis Indica e Sativa è stata messa in discussione negli ultimi tempi. Tuttavia viene ancora ampiamente utilizzata. 

Cos’è un ceppo?

Con ceppo, o varietà, intendiamo una specifica linea genetica di cannabis con caratteristiche distintive. Queste caratteristiche comprendono il profilo chimico di cannabinoidi e terpeni, la morfologia, le proprietà organolettiche e altri fattori. I ceppi possono essere puri, cioè avere origine da piante genitore dello stesso tipo. I coltivatori, tuttavia, potrebbero preferire delle caratteristiche genetiche di quella varietà rispetto ad altre caratteristiche. In questo caso faranno riprodurre solo gli esemplari che manifestano le caratteristiche desiderate, in modo da perfezionare la varietà. È una vera e propria selezione genetica, un po’ come avviene con le razze negli allevamenti degli animali.

I ceppi della cannabis, poi, possono anche essere ibridi, cioè degli incroci tra due o più ceppi. Questo avviene quando un coltivatore vorrebbe una pianta finale con alcune caratteristiche di un ceppo (es. profumo) e altre di un altro ceppo (es. effetti). In questo caso incrocerà le due genetiche, finché non otterrà esemplari maschi e femmine con le caratteristiche che desidera. Una volta ottenute, farà riprodurre solo quegli esemplari, escludendo gli altri. In questo modo il ceppo viene stabilizzato e, di generazione in generazione, manifesterà solo le caratteristiche desiderate dal coltivatore.

Questo processo di selezione ha portato alla creazione di migliaia di ceppi unici, ciascuno con le proprie qualità e applicazioni. La cosa più interessante è che moltissime varietà di cannabis che sono entrate nella storia per la loro qualità sono proprio ibridi.

Northern Lights CBD Greenhouse

9,20 130,00 

Le nostre infiorescenze di Northern Lights CBD Greenhouse provengono da piante che crescono vicino alle sponde del Lago Maggiore, in Piemonte. Questa varietà, coltivata in modo naturale, si distingue per il suo elevato contenuto di cannabidiolo e per l’intenso aroma alla nocciola che richiama la sua terra di provenienza. Più acquisti e più risparmi. Sconto…

Leggi tutto…

Quali sono le 5 varietà di cannabis più leggendarie

Ora che abbiamo fatto chiarezza su classificazione, ceppi e ibridi, vediamo quali sono i tipi di cannabis che hanno conquistato amatori ed esperti di tutto il mondo.

  1. Skunk #1

La Skunk è uno degli ibridi più famosi e amati in assoluto. Contiene il 75% di Sativa e il 25% di Indica. È un incrocio tra Super Skunk, Acapulco Gold e Colombian Gold. La varietà è nata negli anni ’70 e prende il nome dall’odore distintivo e intenso che emana. Divenne presto famosa per i suoi effetti potenti: ciò che provoca è un’ebbrezza cerebrale euforica e rilassante. La varietà di cannabis Skunk ha avuto una grande influenza sulle varietà successive. Da questo ceppo, infatti, sono nate centinaia di altre genetiche attuali.

  1. White Widow

La White Widow è una varietà ibrida di cannabis ottenuta dall’incrocio tra una Sativa brasiliana (60%) e un’Indica indiana (40%). La genetica risale alla metà degli anni ’90. Ben presto è diventata famosa tra consumatori e coltivatori per la sua potenza e il suo sapore unico. Per quanto riguarda gli effetti, induce un’iniziale esplosione di energia ed euforia, seguita da una sensazione rilassante. A oggi, è ancora considerata una delle varietà più leggendarie del mondo della cannabis.

  1. Super Silver Haze

Un’altra varietà mitica è la Super Silver Haze, frutto della combinazione di tre ceppi: Haze, Northern Lights e Skunk. L’effetto di Super Silver Haze è energizzante, ma non offusca la mente. Aumenta la concentrazione e la creatività ed è ottima per trattare mal di testa e ansia. La varietà di cannabis Super Silver Haze ha vinto numerose coppe, tra cui la High Times Cup (uno dei premi più prestigiosi) per tre anni consecutivi: 1997, 1998, 1999.

  1. Ak-47

L’AK-47 è un ibrido per il 65% Sativa e il 35% Indica. Sviluppata in Olanda nel 1992, è l’incrocio tra varietà colombiane, messicane, thailandesi e afghane. Ha un effetto potente, ma nello stesso tempo calmo. Dona energie, ma senza rendere euforici o offuscare la mente. Inoltre, aumenta la creatività e la socialità. A livello terapeutico, l’AK-47 può alleviare ansia, depressione, dolori cronici e stress. Il ceppo AK-47 ha vinto ben 18 premi sia come “Sativa” che come “Indica“. È, probabilmente, l’unica cannabis ad averlo fatto. 

  1. Northern Lights

La Northern Lights è un ibrido a predominanza Indica (95%), apprezzata sia per gli effetti ricreativi che per quelli terapeutici. Questi effetti sono una combinazione tra quelli energizzanti e stimolanti del ceppo Thai e quelli rilassanti e sedativi dell’Afghani. Tale combinazione la rende una scelta perfetta per chi cerca relax con un po’ di euforia. La Northern Lights ha vinto l’High Times Cannabis Cup nel ’90 ed è stata nominata la migliore Indica nell’88 e nell’89. È la varietà di marijuana più premiata e la più conosciuta a livello globale. 

Conclusioni

Le varietà di cannabis discusse in questo articolo sono una piccola parte dei ceppi di cannabis entrati nella leggenda. In realtà ce ne sono molte altri, puri e ibridi, che avrebbero potuto entrare in questa classifica a pieno titolo. Magari parleremo anche di loro in un prossimo articolo. Se desideri provare personalmente queste varietà nella loro versione light, ti invitiamo a consultare il catalogo delle infiorescenze di Green Karma. Grazie alla nostra selezione di prodotti di alta qualità, potrai scoprire le caratteristiche e gli effetti di queste varietà e trovare il tipo che si adatta meglio alle tue preferenze ed esigenze.

Scrivere una recensione

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *