20% di sconto di Benvenuto con coupon KARMA20 / Spedizione gratuita per ordini superiori a 40 € / Consegna con pacco anonimo📦

cdb antidolorifico
  • 0

Introduzione

Il CBD come antidolorifico naturale: è davvero efficace? I prodotti a base CBD sono spesso utilizzati per contrastare il dolore. In Italia, l’impiego del CBD come rimedio naturale per i dolori è consentito dalla legge dal 2006.

I prodotti CBD sono impiegati come cura per il dolore a causa da condizioni patologiche, ma anche per curare infiammazioni delle articolazioni e dei muscoli.

Uno dei principali effetti benefici del CBD è quello antidolorifico: aiuta a combattere i dolori e a curare le infiammazioni.

È davvero efficace sul dolore?

La cannabis legale è un alleato naturale per il trattamento del dolore cronico, che incide significativamente sia sulla qualità della vita sia sull’umore del paziente.

Ma in che modo il CBD ha effetti antidolorifici sul nostro organismo?

I prodotti derivanti dalla cannabis hanno azioni analgesiche e antinfiammatorie, ossia i principi attivi che aiutano a combattere i dolori.

cbd antidolorifico donna

Proprietà antidolorifiche ed antinfiammatorie del CBD

Molte persone che soffrono di dolori muscolari e articolari, spesso anche cronici, non hanno ancora trovato una soluzione a questo loro problema.

Tra gli effetti benefici principali del CBD vi è la proprietà antidolorifica e la proprietà antinfiammatoria.

Secondo un sondaggio promosso dall’ABC News, negli Stati Uniti, circa il 19% degli adulti, ossia circa 38 milioni di soggetti, presenta dolore cronico e solo 12 milioni di essi ha provato a lenire questo disturbo con prodotti derivanti dalla cannabis, con successo [1].

È evidente, come ci sia ancora diffidenza nell’utilizzare questi prodotti, ma è altrettanto evidente come il CBD sia realmente efficace sui dolori cronici.

Soluzione per i dolori articolari

Uno studio canadese ha dimostrato come la cannabis sia in grado di alleviare i dolori articolari. È stato effettuato su un campione di 45 pazienti. Ognuno di essi ha assunto, uno alla volta, 3 volte al giorno, per 5 giorni consecutivi, differenti dosi di cannabis.

Si sono ottenuti dei risultati davvero confortanti: i pazienti-campione hanno testimoniato una riduzione del dolore inaspettata grazie all’assunzione di prodotti a base di CBD.

Alcuni ricercatori sono giunti a conclusione che la cannabis light, oltre a ridurre i dolori, contribuisce a migliorare l’umore e ad alleviare, al contempo, altri sintomi in maniera significativa.

cbd antidolorifico sport

Soluzione per i dolori per sovraffaticamento muscolare

Le proprietà antinfiammatorie che presenta il CBD sono ideali per alleviare dolori e ridurre le infiammazioni che tendono a colpire l’apparato muscolare di chi fa sport. La cannabis, infatti, promuove un processo di guarigione del tutto naturale.

Secondo alcuni studi recenti, il CBD è molto efficace e, addirittura, molto potente per i dolori muscolari; per questa ragione, molti utilizzano questi prodotti come integratore pre-allenamento e come integratore per il recupero muscolare, per combattere l’affaticamento dovuto all’esercizio fisico.

Tra i prodotti cannabinoidi ideali per affrontare i dolori per sovraffaticamento muscolare, quello più utilizzato è l’olio CBD: è un integratore potente, naturale e, soprattutto, non tossico [2].

Se si assume una volta conclusa l’attività sportiva o un allenamento particolarmente intenso, il CBD aiuta ad ottimizzare il recupero fisico e muscolare dell’organismo in modo naturale.

Tra i benefici della cannabis associati allo sport, vi è anche la capacità del CBD di migliorare il sonno, riducendo, quindi, anche l’insonnia: il riposo per uno sportivo è fondamentale poiché influenza l’efficacia dell’attività svolta.

CBD: antidolorifico per alcune patologie

Molte patologie causano dolore cronico fisico, muscolare ed articolare. La legge ha approvato l’uso della cannabis nella medicina, che ne ha riconosciuto la vera efficacia antidolorifica.

I prodotti derivanti dalla cannabis sono, infatti, utilizzati da molti pazienti che presentano alcune patologie, come artrite, artrosi e fibromialgia, che provocano dolori cronici ed acuti o presentano infiammazioni.

cbd antidolorifico schiena

BIBLIOGRAFIA

[1] US National Library of Medicine, National Istitutes of Health, Cannabinoids in the management of difficult to treat pain

[2] HealthLine, Using CBD Oil for Pain Management: Does It Work?

Aggiungi un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *